logo

logo

 

RISCHI E PERICOLI CON UN VECCHIO IMPIANTO ELETTRICO

rischi e pericoli con un vecchio impianto elettrico

rischio incendio

Intro Rischi e Pericoli

La maggior parte delle persone pensano che disgrazie, rischi e pericoli  possano succedere solo agli altri. Purtroppo non è cosi.In Italia, gli incedi ,dovuti a guasti elettrici e di circa 10.000 all’anno. Senza contare tutte quelle volte che siamo riusciti ad  intervenire in tempo senza avere la necessità di chiamare vigili del fuoco,evitando di entrare nella classifica!!!

Le Cause

Una delle cause principali  possiamo imputarla al corto circuito.Il corto circuito non è altro che un contatto che avviene tra la linea di Fase(trasporta la tensione* e la corrente** tramite filo elettrico di colore nero o marrone o grigio)e la linea di Neutro (il ritorno della tensione e della corrente tramite filo elettrico di colore blu).

La Tensione*: si misura in Volt (V),ad uso civile la troviamo a 220 volt alternata monofase e 380 volt alternata in trifase.Inversamente proporzionale alla corrente a maggior tensione equivale minor corrente. Serve a trasportare la corrente. Tester , strumento di misura necessario per poterla verificare .

La corrente**:si misura in Ampere (A) indica l’ Intensità di Corrente. Inversamente proporzionale al volt.Si misura con pinza Amperometrica.  

Ma come possono avvenire dei contatti tra i conduttori elettrici se essi hanno l’isolante???I motivi sono molteplici,tra cui:

  • surriscaldamento dei fili elettrici
  • fili elettrici rosicchiati
  • impianto sottodimensionato
  • scarsa manutenzione

Surriscaldamento dei Fili Elettrici

rischi e pericoli con un vecchio impianto elettrico

rischio incendio

La parola stessa indica che i conduttori elettrici hanno subito un surriscaldamento. Questo può avvenire se dovessimo utilizzare elettrodomestici con maggiore carico su prese non idonee,che hanno conduttori di sezione stretta rispetto a quella che occorre. Se puoi nel quadro elettrico non abbiamo un’adeguata protezione ,siamo a rischio e pericolo che con il tempo,l’isolante ,sottoposto a continuo surriscaldamento,possa cedere. Inevitabilmente i due conduttori,privi in parte dell’isolante e con il rame a vista, andranno in contatto creando un corto circuito.Un corto circuito lo riconosciamo per un rumore simile ad un petardo con scintille che creano una forte intensità di corrente. Se l’impianto è adeguatamente protetto,scatterà immediatamente la protezione al quadro e forse andrà bene,caso peggiore potrebbe partire un incendio.

 

Fili Elettrici Rosicchiati

Più di una volta è capitato,soprattutto per quelle abitazioni situate in periferia o in campagna,sottoposte a rischi di invasione di topolini .Anche un solo topolino potrebbe creare grossi danni. I topi definiti di campagna,di solito sono di piccola taglia e riescono ad entrare anche nelle tubazioni più strette. Questi piccoli roditori,attirati probabilmente dal calore che provocano i fili elettrici ,iniziano a rosicchiarli sino a mangiare completamente l’isolante. vi starete domandando,ma a loro non gli succede nulla al contatto con la corrente???dipende dalle situazioni ma spesso capitata di trovarli folgorati dove hanno creato il danno!!

VUOI SAPERE QUANTO COSTA UN IMPIANTO ELETTRICO?LEGGI LA GUIDA!

logo

logo

Impianto Sottodimensionato

rischi e pericoli con un vecchio impianto elettrico

rischio incendio

Cosa è un’impianto sottodimensionato?Ad esempio i vecchi impianti elettrici sono stati eseguiti per funzionare con tipologie di elettrodomestici dell’epoca in cui sono stati eseguiti. Non tenevano conto di predisposizioni per altri utilizzi,per aggiungere punti presa o luci,spesso non si separavano neanche i circuiti. Basta pensare che molte volte era il muratore che faceva l’impianto elettrico passando le tubazioni in modo entra/esci. In pratica con una linea si faceva tutto,i conduttori erano anche piattine e la messa a terra era inesistente ….vi garantisco che troppi impianti ancora sono cosi…e non so quale angelo protegga quelle casa!! Esistono anche impianti elettrici relativamente recenti fatti male e non a norma. Un impianto sotto dimensionato è pericoloso,fili elettrici non adeguati all’utilizzo degli elettrodomestici presenti,poche prese nell’abitazione comporta un maggior rischio di adattatori e “ciabatte elettriche”,quadro elettrico con protezioni errate o assenti,messa a terra non idonea o inesistente.Rischi e pericoli:surriscaldamento dei cavi,corto circuito e di conseguenza incendio!!!

Scarsa Manutenzione

rischi e pericoli con un vecchio impianto elettrico

rischio incendio

Motivi che causano rischi e pericoli con un vecchio impianto elettrico di incendio e di folgorazione è la mancanza di manutenzione. Se ci pensiamo è la conseguenza degli aspetti descritti in precedenza.Immaginate che il vostro impianto elettrico fosse come la vostra auto.Alla vostra auto fate mai un tagliando???controllate freni,olio,consumo delle gomme???Credo di SI!!! Stessa cosa dovrebbe avvenire per gli impianti elettrici,almeno una volta all’anno per scongiurare problemi dovuti a corto circuito o sovratensioni.Morsetti allentati nel quadro elettrico,soprattutto a monte dell’interruttore generale,provocano surriscaldamento,maggiore intensità di corrente  o archi voltaici con conseguente rischio incendi anche quando non si è in casa. Questi problemi avvengono anche se non vi è nulla in funzione, basta la sola corrente che arriva dal contatore elettrico per provocare il surriscaldamento dei conduttori elettrici dove vi sono i morsetti allentati nell’interruttore nel quadro.

CONCLUSIONI

Dato di Fatto

rischi e pericoli con un vecchio impianto elettrico

rischio incendio

Sono certo che a tanti di voi possano esser capitate situazioni di prese bruciate,qualche sfiammata in qualche scatola di derivazione,distacchi improvvisi del salvavita’consumi maggiori. Tutto ciò deve indicare che sia il caso di effettuare un controllo nella vostra casa o in quella che state affittando.Non ha senso risparmiare sulla sicurezza,nel migliore delle ipotesi potrebbe andare a fuoco la casa,danno ECONOMICO…..nel peggiore dei casi DANNO PER PERDITA VITA UMANE!!!

Soluzioni

Se il vostro impianto e datato,vecchio e obsoleto lo notate da soli. Anche se le prese sembrano integre è bene sapere che dopo tempo sono da verificare. Scatole di derivazione rotte,interruttori che non funzionano bene,troppi adattatori nelle prese o “ciabatte elettriche” indicano che è necessario controllare l’impianto.A volte basta solo miglioralo. Un sopralluogo con un professionista è necessario per eseguire le verifiche necessarie. Se siete in pericolo, rifate completamente l’impianto oppure le opere di messa in sicurezza.Consiglio di fare eseguire da personale specializzato le manutenzioni annualmente del vostro impianto,sarete più al sicuro con una spesa annua irrisoria,eviterete rischi e pericoli di incendio o folgorazione.

Come possono essere eseguiti i lavori

Se la tubazione esistente e le scatole di derivazioni esistenti lo permettono è possibile sostituire i fili elettrici, il quadro elettrico e sostituire prese e interruttori ,magari con piccole opere murarie è possibile potenziare le prese e luci ed eventuali circuiti sostituendo anche il quadro elettrico. Meno dispendioso e meno invasivo.

Nel caso non sia possibile sfruttare la tubazione esistente sarà necessario fare opere murarie per poter far passare sottotraccia le tubazioni necessarie e sostituire le scatole di derivazione e il quadro elettrico.molto più invasivo e costoso ma con un impianto decisamente nuovo e funzionale con la possibilità di modificarlo in base alle proprie esigenze.

Altro modo di eseguire un impianto in cui non è possibile utilizzare la vecchia tubazione è tramite l’utilizzo della canaletta esterna. Esistono diverse canale da esterno che sono esteticamente molto belle ma anche costose.poco invasivo perchè non si eseguono opere murarie ma è necessario del tempo per l’ installazione e il costo della mano d’opera incide molto sul costo finale.

Impianto misto, dove è possibile si sfrutta la tubazione esistente e dove è necessario canaletta esterna e poche traccie.

VUOI SAPERE QUANTO COSTA UN IMPIANTO ELETTRICO?LEGGI LA GUIDA!


Per maggiori informazioni potete contattarci scrivendo un messaggio qua sotto oppure cliccando sull’icona di whats app oppure trovate i contatti nel sito cliccando Qui  

logo

logo

 

Pin It on Pinterest

Avvia la chat
Hai bisogno di aiuto?
Ciao!
Hai bisogno di aiuto?